Viaggiare News
Destinazioni News

Gianluigi Vimercati è il nuovo presidente di AGRITURIST LOMBARDIA

 

Al Rocol - Gianluigi Vimercati

 

E’ stato eletto Gianluigi Vimercati a nuovo Presidente dell’Agriturist Lombardia. Succede alla guida della sezione lombarda della principale associazione agrituristica italiana a Piereugenio Marchesini, che l’ha presieduta per 15 anni.  La sua elezione è avvenuta nel corso dell’ Assemblea regionale, che si è svolta a Terranova de Passerini (LO).

Gianluigi Vimercati, 41 anni, bresciano, sposato con 3 figli e titolare assieme alla sorella di un’azienda vitivinicola multifunzionale in Franciacorta: questo l’identikit del nuovo Presidente, che è stato scelto dal Consiglio perché possiede tutte le caratteristiche adatte per proseguire al timone dell’Associazione,  che in questi anni ha fatto crescere sempre di più sul territorio lombardo l’immagine dell’agriturismo come sinonimo di  accoglienza di qualità, legame con il territorio e alternativa alla vita frenetica di città.  

 In un contesto agricolo che sta cambiando, l’imprenditore agricolo è incentivato a diversificare la propria attività verso la produzione di beni e servizi non tradizionalmente agricoli, ma che con l’agricoltura condividono il contesto della ruralità, che assume una funzione primaria nel riequilibrio territoriale e nel presidio, tutela e valorizzazione delle risorse ambientali. La multifunzionalità  rappresenta un’opportunità economica molto importante per i conduttori d’azienda e per l’intera famiglia”: così ha esordito il Presidente prendendo la parola in assemblea, alla presenza di un nutrito numero di associati, del Presidente di Confagricoltura Lombardia Antonio Boselli e del Direttore Umberto Bertolasi, stimolando le imprese a migliorare sempre più la qualità dei servizi rurali offerti e a interagire in modo sempre più incisivo con la collettività.

I progetti che Agriturist porta avanti, a livello regionale e locale, sono molti e spaziano dalla didattica alla formazione, dalla promozione al rapporto con il territorio, passando attraverso Expo2015:” insomma –ha detto Vimercati-  a casa dell’agricoltore c’è proprio spazio per tutti”

Da stime regionali le aziende agrituristiche sono passate da circa 300 del 1995 a 1400 dei giorni nostri: ciò a significare il grande interesse da parte della collettività e la capacità degli agricoltori di rinnovarsi e di adeguarsi al mondo che cambia.

In Lombardia le aziende agrituristiche si concentrano soprattutto nelle provincie di Brescia (309), Mantova (214) e Pavia (230), ma anche nelle altre il trend è crescente. Il dato significativo è che i servizi offerti sono altamente diversificati: 41% somministrazione bevande; 26% ospitalità; 19% attività didattiche e ricreative e la restante parte per attività minori.

 agriturist@confagricolturalombardia.it

CONDIVIDI:

Articoli simili

Dritti in spiaggia con i BOXEUR DES RUES!

claudia.dimeglio

Emirates ad ottobre inaugurerà il volo diretto Milano-New York

redazione1

Germania: dopo l’alluvione il turismo riparte

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token