In Alto Adige tra i meleti in fiore

In Alto Adige tra i meleti in fioreIn Alto Adige, la primavera riempie le valli di sfumature multicolore con la fioritura degli alberi da frutto: l’occasione è allettante per un viaggio che delizia i 5 sensi

Valli completamente riempite da meleti in fiore, da sembrare ancora coperte di neve, profumi inebrianti e “fiocchi”di petali portati da refoli di vento. Questo è ciò che si ammira in Alto Adige con l’arrivo del primo tepore. 

In primavera un itinerario speciale in Alto Adige è doppiamente indimenticabile per i colori e i sapori. Numerosi sono i masi Gallo Rosso situati tra i meleti dove soggiornare, assaporare le ricette tipiche e comprare i prodotti del territorio. Uno dei masi immerso in un tranquillo meleto è il maso Gallo Rosso Oberhaslerhof di Scena, nei pressi di Merano, un’oasi di pace circondata da alberi in fiore. Al maso si trova anche un orto di erbe aromatiche e una mini spa con sauna finlandese e sauna biologica di vapore, percorso Kneipp; su richiesta si effettuano massaggi e corsi relativi alle applicazioni Kneipp. Particolarità del maso è il percorso all’aperto del “passo della cicogna” secondo i principi Kneipp: nello splendido giardino, circondato da ettari di frutteti e vigneti, si cammina scalzi seguendo un percorso nella natura immergendo i piedi nell’acqua in apposite bacinelle di legno e calpestando ciottoli e altri materiali naturali per riattivare la circolazione.

Un altro esempio di maso incastonato tra meleti in fiore è il maso Gallo Rosso Oberglunigerhof di Cermes, ristrutturato di recente secondo i criteri dell’edilizia biologica. Il risultato sono appartamenti individuali e molto confortevoli, con arredamento feng shui, accessori scelti e mobili in legno massiccio. Un ulteriore highlight è il buffet di colazione molto ricco, servito nella stube accogliente, con tanti prodotti di produzione propria. Dal giardino soleggiato si gode di una bella vista sulla Valle dell’Adige. L’energia positiva trasmessa dall’accoglienza famigliare è espressa anche nell’architettura. I meli in fiore completano il piacevole contesto di pace e armonia.

Per assaporare piatti tipici del territorio, con un’attenzione particolare ai prodotti di stagioni si può fare tappa ad un maso del gusto: mescita contadina a conduzione famigliare con pochi posti e un’accogliente stube (o terrazza all’aperto) dove immergersi nei sapori di altri tempi, con prodotti genuini direttamente provenienti dal maso. Al maso Gallo Rosso Zmailerhof di Scena, situato sopra la conca di Merano, si gode una vista spettacolare sui meleti. Tra le specialità: speck e formaggi, varie minestre, canederli alle ortiche, al formaggio, allo speck con insalate e in primavera con cicoria, uova al tegamino con patate arrosto, “Kaiserschmarrn”, strudel e “Krapfen”. La domenica o su prenotazione: zuppa di gulasch, “Schöpsernes”, salsicce di produzione propria con crauti, arrosto contadino o costine di maiale, succo di lamponi, ribes, sambuco, mela e vini altoatesini.

Un’altra tappa golosa nei pressi di Merano è il maso del gusto Gallo Rosso Rauthof, che propone salamini affumicati, speck, testina di vitello, carne di manzo all’agro, “Krapfen”, diversi tipi di torte e strudel di mele. Durante il fine settimana o su prenotazione: “Schöpsernes” e costine. In primavera canederli alle rape rosse, tris di canederli con crescione inglese o cicoria. Succo di sambuco, mela e pera e naturalmente ottimi vini altoatesini.

E per la dispensa di casa, si può fare shopping contadino nei masi Gallo Rosso che vendono i propri prodotti tipici: i sapori del maso sono genuini e sani. Un esempio è il  maso Gallo Rosso “Lahnerhof” a Marlengo, un’azienda vitivinicola e frutticola di lunga tradizione. Lo storico edificio del maso risale al secolo XII. Durante i lavori di risanamento e di ristrutturazione effettuati cautamente, è stata allestita una distilleria nella vecchia lavanderia e quindi i vecchi diritti di distillazione originari dell’epoca di Maria Teresa sono stati ristabiliti. Ora si distillano secondo antiche ricette deliziose acquaviti a partire da diversi tipi di frutta, uva e bacche.

Al maso Gallo Rosso Leitnerhof, a 1.000 m di altitudine sui versanti sud della Valle dell’Adige, nasce lo squisito succo di mela noto non solo sull’altipiano del Tschögglberg, ma anche nella zona di Merano. Il segreto del succo dorato del “Leitnerhof” risiede nell’elevato contenuto zuccherino e la gradevole acidità che danno al succo il suo sapore unico, pieno e puro. Per apprezzare, oltre al bellissimo paesaggio in fiore, anche il sapore del succo di mela. 

Info: Gallo Rosso – Tel. 0471-999308 – www.gallorosso.it
Oberhaslerhof : Fam. Nikolaus Weger
 Via Naif 7
39012 Merano
Tel. 0473 212396 – Cell. 339 8744427   www.oberhaslerhof.com

Oberglunigerhof: Fam. Heinrich Platter
Via Lebenberg 9
39010 Cermes
Tel. 0473 562375 – Cell. 346 2426087   www.oberglunigerhof.it

 Zmailer-Hof : Fam. Johann Thaler
 Schennaberg, 48
39017 Scena
Tel. 0473 945881 – Cell. 331 2918876  christine.thaler@live.de

Rauthof : Fam. Josef Fieg
 Via Katzenstein 41
39012 Merano
Tel. 0473 244741 – Cell. 349 2189021

Distilleria Lahnerhof: Mathias Lamprecht
 Via Brugger 2
39020 Marlengo
Tel. 335 7043583 – Cell. 335 7043583  info@lahnerhof.com

 Leitnerhof: Robert Kienzl
 Via Unterdorfer 9
39010 Verano
Tel. 0473 278125 – Cell. 334 3524516  info@leitnerhof.it

By | 2020-03-09T19:12:39+00:00 aprile 2013|Benessere, Destinazioni|