Accessori

Accessori e gadget da viaggio, ecco quali portare sempre con se

Viaggiare oggi vuol dire tante cose, visto che lo si può fare sia in maniera economica che non, con un gran numero d’opzioni e di possibilità per personalizzare il tutto. La presenza di numerosi gadget utili quando si viaggia per lavoro o per piacere, può in certi casi fare la differenza. Se si sta ad esempio viaggiando in città come Amsterdam, il rischio di giornate di pioggia è alto e dunque accessori come il Super Ombrello o la Numbrella, ovvero parapioggia che coprono tutto il busto e che sono facili da usare o indossare.

Sempre a proposito di freddo, che dire del sacco a pelo che si trasforma in giacca? Disponibile in 3 misure e copre tutto il corpo, così da dormire tranquillamente risparmiando spazio in valigia. Se si sta partecipando a qualche festival della birra a condizioni climatiche proibitive, consigliamo di dotarsi invece del guanto di lana che consente di tenere in mano la bottiglia o la lattina senza sentire freddo alle mani.

Quando si viaggia con compagnie aeree low cost come la Ryanair, bisogna fare molta attenzione al peso del bagaglio a mano, visto che qualche etto in più può costare decine di euro e dunque ecco che per chi viaggia spesso può risultare utilissima la Balanzza , ovvero una bilancia per bagagli piuttosto precisa. A proposito sempre di valigie, per chi non vuole spendere soldi per farsi impacchettare il proprio bagaglio consigliamo la cintura di sicurezza, che rende impossibile l’apertura della stessa a meno che si conosca il codice segreto.

Passando alla tecnologia vera e propria, consigliamo il caricabatterie solare, dotato di due pannelli da attaccare allo zaino ed utile per avere sempre energia per computer e dispositivi portatili. Un bel gadget da sfoggiare durante il viaggio è il Maptor, ovvero un piccolo proiettore di mappe portatile di mappe con GPS incorporato capace di visualizzare su qualunque superficie.

Parlando d’igiene, consigliamo essenzialmente due gadget, ovvero il bidet portatile ed il disinfettante LED. Il primo è un contenitore che va riempito d’acqua che viene poi disinfettata e purificata, facile da portare e da utilizzare. Il secondo invece è un Nano-UV Disinfection Light Scanner, le cui luci permettono d’eliminare il 99% dei germi presenti su qualunque superficie potenzialmente pericolosa e non, come bicchieri, piatti, telecomandi ed in generale oggetti di comune utilizzo durante una vacanza.

Articoli simili

Discovering Kayak con Ferrino, per vacanze a contatto con la natura

anna.rubinetto

Con HoMedics Elle Macpherson The Body: il Kit mani e piedi portatile

redazione1

Lowepro Rover Pro: il nuovo zaino che protegge i vostri apparecchi tecnologici

anna.rubinetto

Leave a Comment

Please enter an Access Token