Viaggiare News
Destinazioni Offerte e Last Minute

Festival dell’Arte dal 29 marzo al 14 aprile. In Val Bregaglia si festeggia così l’arrivo della primavera.

Con l’arrivo della primavera gli artisti locali si mettono in mostra per il Festival dell’Arte. Così in Val Bregaglia, che collega Chiavenna (So) con l’Engadina, in Svizzera per due settimane l’arte e la cultura saranno le protagoniste indiscusse. Si potranno ammirare i capolavori dei grandi maestri bregagliotti del passato, come i Giacometti, i Segantini o i Varlin,  anche aprendosi all’esterno. Un programma molto intenso di conferenze, mostre, visite guidate che partirà il 29 marzo e si concluderà il 14 aprile.Val Bregaglia

Sulle tracce degli artisti famosi della valle

Tra i momenti più interessanti, la visita di Bondo attraverso lo sguardo dell’artista Varlin (Willy Guggenheim) in compagnia della figlia Patrizia Guggenheim, in programma il 5 aprile alle ore 17. Varlin si stabilì in Bregaglia a 63 anni dopo una vita passata negli ambienti urbani. Il 4 aprile alle ore 15,20 sarà la volta della visita all’atelier Segantini del Passo Maloja dove la mostra ‘L’artiste en Extase – Hommage a Giuliano Pedretti & Giovanni Segantini’ raccoglie racconti e ricordi sulla vita dell’artista. Nell’occasione sarà presente la nipote Ragnhild Segantini. Da segnalare anche il progetto Video Arte Palazzo Castelmur, esposizione di arte contemporanea con installazioni video che aprirà a giugno 2013 ma verrà presentata in anteprima il 6 aprile alle 17. La serata ‘Fotografie d’archivio della Bregaglia’ (10 aprile, ore 20, Villa Garbald a Castasegna), organizzata dal museo dell’arte di Coira, toccherà l’esperienza dei tanti fotografi di livello attratti dalla valle, come Anton Von Rydzewski (il ‘Russo in Bregaglia’), Eveline Hofer, Henri Cartier Bresson ed Ernst Scheidegger.

Arte e natura

Da non perdere l’escursione sul tema ‘Montagne vere, montagne dipinte’, dialogo tra la storica dell’arte Dora Lardelli e il geologo Guido Mazzoleni (7 aprile, ore 14-17 a Borgonovo) che si concentrerà soprattutto sulle opere paesaggistiche di Giovanni e Augusto Giacometti. Il 3 aprile invece sarà la giornata di ‘vernissage’ (ore 17), una interessante iniziativa all’insegna dell’incontro tra gli artisti della Val Bregaglia svizzera e di quella italiana. Otto artisti svizzeri esporranno (fino al 13 aprile) le loro opere (quadri, foto sculture) alla Rimessa Castelmur di Stampa/Coltura, mentre il gruppo Wasistdas esporrà dal 3 aprile (in questo caso vernissage ore 20,30) fino al 30 aprile a Palazzo Vertemate Franchi di Piuro, sul versante italiano della valle.

Due i tour artistico-culturali organizzati, uno dal Maloja a Stampa con la Dott.ssa Mirella Carbone e Florio Fasciati (il 30 marzo, dalle 10,15 alle 17) e uno da Stampa a Castasegna, sempre con le stesse guide (il 1° aprile dalle 9,45 alle 17). La partecipazione agli eventi è in alcuni casi gratuita e in altri a pagamento, con quote che vanno da 5 CHF a circa 70 per le visite guidate.

Qualche prezzo
Per combinare una visita della valle con gli eventi del Festival esiste lo speciale pacchetto con opzioni da 2 a 6 pernottamenti e prime colazioni, visita a tutte le attività del Festival durante il periodo e un pranzo o cena a base di prodotti bregagliotti. La formula per due pernottamenti costa a partire da 196 CHF (circa 150 euro). Il programma completo del Festival è sul sito www.festivaldellarte.ch

Per maggiori informazioni:
Engadin TurismoVia Principale 101
CH-7605 Stampa
T +41 (0)81 822 15 55
F +41 (0)81 822 16 44
info@bregaglia.ch
www.bregaglia.ch

CONDIVIDI:

Articoli simili

UNA Hotels & Resorts regala ai suoi “fan” la promozione UNASOCIAL

redazione1

Ritorna il famoso spot di Alpitour

claudia.dimeglio

10 ottime ragioni per visitare Valencia nel 2020

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token