Viaggiare News
Destinazioni Trasporti

Crescono gli investimenti Thai Airways in Italia

 

Thai Airways, la Compagnia di bandiera thailandese investe in Italia,  incrementando la frequenza dei voli verso il Paese dei Sorrisi, accompagnando tale sviluppo con significative novità di prodotto.

L’Airbus 340-600, è il velivolo protagonista 2013 delle rotte dall’Italia e sarà introdotto sullo scalo di Milano, con decorrenza dal prossimo mese di febbraio ed a Fiumicino a partire dalla seconda parte del successivo mese di giugno. L’ aeromobile in servizio sarà configurato con 8 posti in Royal First Class, 60 in Royal Silk Class, la prestigiosa business del vettore oltre a 199 in Economy Class.
Inoltre, Thai Airways arricchisce il calendario settimanale dei voli, che dalla seconda metà del prossimo mese di giugno, aggiungerà una frequenza nei  due aeroporti italiani serviti, portando a 5 i collegamenti da Roma (lunedì-mercoledì-venerdì-sabato-domenica) e a 4 quelli da Milano (lunedì-martedì-giovedì-sabato). Una strategia di crescita che intende ampliare ulteriormente le possibilità per chi sceglie di atterrare in Thailandia o magari proseguire verso altri numerosi scali che compongono il vasto network Thai Airways.

“Abbiamo portato a compimento  – evidenzia Armando Muccifora, Direttore Commerciale Thai Airways Italia, Sud-Est Europa e Mediterrano – i consistenti investimenti che stavamo, programmati da tempo e che il mercato stesso sollecitava, quale segno di ulteriore fiducia nei nostri confronti. Rafforziamo dunque le nostre basi in Italia portando a 9 i collegamenti settimanali da entrambi gli hub, gli unici non-stop verso la capitale thailandese, introducendo contemporaneamente lo stesso aeromobile per servire le rotte da Roma e Milano”. Una decisione, conclude Muccifora, “strategica per la Compagnia che si tradurrà nell’allargamento della capacità di classe business, ampliata di ben il 40% sui voli dall’Italia nel segno di una decisa “sterzata” verso i passeggeri top level”.

A bordo si riconfermano il servizio di alta gamma e gli elevatissimi standard della Comgania di bandiera thailandese: menù scelti, vini medagliati francesi per le classi Premium, poltrone reclinabili di 180° in Prima Classe e 167° in classe Business, sofisticato sistema di intrattenimento Audio Video On Demand (AVOD) anche in Economy Class, con i nuovi schermi video installati su tutte le poltrone.

Ed è in vista anche un potenziamento logistico importante; infatti,Thai Airways dalla  fine del corrente mese di gennaio, decollerà dal Satellite C di Malpensa, nuovissima ala dell’hub milanese, beneficiando in questo modo di un importante potenziamento operativo in linea con la crescita del vettore thailandese nel mercato.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Flyaway inaugura la nuova rotta per Ibiza

anna.rubinetto

Irlanda a prezzi stracciati con Aer Lingus

anna.rubinetto

Ampia scelta di viaggi per mercatini di Natale con Lastminutetour

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token