Viaggiare News
Destinazioni

In Slovenia al Carnevale di Ptuj

 

Ptuj, la città più antica della Slovenia, è nota da oltre mezzo secolo per “Kurentovanje”, la manifestazione carnevalesca ed etnologico-culturale di maggiore rilievo in questa parte d’Europa.  Il principale personaggio mistico che dà il nome alla manifestazione, il kurent, è caratteristico della città di Ptuj. Il Kurent è molto più di una maschera carnevalesca, poiché simboleggia la vittoria del bene sul male, della luce sull’oscurità, ripristinando l’equilibrio del rapporto Uomo-Natura. Nel 2013 la manifestazione si svolgerà tra il 3 e il 12 febbraio, e i kurent saranno affiancati da numerose maschere carnevalesche e rituali da tutto il mondo.

Ptuj sarà per la 53ª volta lo scenario di questa manifestazione carnevalesca internazionale grazie alla quale il pubblico riscoprirà la forza naturale delle stagioni dell’anno. Nella manifestazione “Kurentovanje 2013” saranno incluse le oramai consuete e ancora più ricche manifestazioni EtnoFest, KarnevalFest e ArtFest. La novità principale sarà dedicata ai giovani che potranno, in occasione della manifestazione “Mladi v ArtFest akciji” (I giovani nell’azione dell’ArtFest) dimostrare la propria creatività nell’ambito della musica, della danza, del teatro e della fotografia.

Anche quest’anno “Kurentovanje” consoliderà la propria tradizione di evento etnologico internazionale, parte inscindibile del calendario carnevalesco europeo. Uno degli eventi principali, l’EtnoFest, sarà inaugurato il 3 febbraio con la partecipazione delle maschere di carnevale autoctone e dei riti carnevaleschi, tipici della regione di Ptuj, della Slovenia e delle altre località estere. La 53ª manifestazione internazionale KarnevalFest si svolgerà domenica 10 febbraio. Come di consueto, l’evento carnevalesco principale sia a livello nazionale, sia a livello regionale, vedrà esibirsi ben 4.000 personaggi e maschere carnevalesche di ben 10 stati.

A febbraio 2013 la città di Ptuj accoglie l’etnologia, la cultura, l’arte, il divertimento di cui il periodo carnevalesco è la massima espressione. I visitatori potranno partecipare a oltre 100 eventi, mostre, seminari e concerti. Secondo le parole di chi ha curato l’evento, nonché vicepresidente dell’Associazione europea delle città carnevalesche (FECC): “Si stima una  partecipazione di 15.000 persone in 15 stati nel mondo, e di 150.000 visitatori da località vicine e lontane.”

Per maggiori informazioni visitare il sito internet: www.kurentovanje.net

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Dal 30 novembre il Festival del Cinema a Marrakech

anna.rubinetto

Con il taccuino “ECO DI VIAGGIO” di Comieco, i viaggi non saranno solo un ricordo

redazione1

Trebisacce per una vacanza all’insegna del relax

Harry

Scrivi un commento

Please enter an Access Token