Viaggiare News
Benessere Hotel

In Engandina St. Moritz neve ed enogastronomia-riaperto il noto locale “La Chudera”

Ospitalità, neve ed enogastronimia di livello.

Nella regione Engadin St.Moritz, la più grande della Svizzera, oltre che sciare sulle piste che dispongono di  350 chilometri di discese, è anche possibile cogliere ottime occasioni di relax e di deliziose pause culinarie. Nel comprensorio Corvatsch-Furtschellas il ristorante “La Chüdera” (0041.81838 73 55), dopo un’accurata ristrutturazione è stato riaperto lo scorso mese di dicembre con una nuova grande sala-lounge in legno, ampia terrazza, pasta e dolci fatti in casa.                                                                                       Un’ altra deliziosa pausa gourmet è da trascorrere, in questo angolo del comprensorio sciistico nel piccolo ristorante Panoramarestaurant  (tel. 0041.818387360), arroccato sulla cima del Corvatsch (3303 m.) e raggiungibile con un’avveniristica funivia. Ma ne vale la pena perchè si possono gustare piatti di alta cucina con lo sguardo che spazia verso le nevi eterne e i laghi dell’Engadina. Da quest’anno il ristorante Panoramarestaurant, come la Stüvetta e il Murtél, situati più a valle, è stato posto sotto l’attenta supervisione dello chef Daniel Müller, conosciuto per il ristorante Cascade di St. Moritz e con significative esperienze all’Ocean Drive di Ibiza e al Badrutt’s Palace di St. Moritz. Più a valle, lungo la pista che scende a Sils-Maria, si può trovare la Kuhstall (0041.799377919), un’incredibile baita-stalla che in inverno viene ripulita e trasformata in un rustico ristoro, aperto anche la sera per simpatiche cene su prenotazione, con cucina curata dal quotato chef Freddie Zwimpfer (13 punti Gault Millau).

Sul versante opposto del Corviglia, invece, vale la pena fermarsi presso la baita El Paradiso (tel. 0041.818334002 – www.el-paradiso.ch), con grande terrazza e ambiente sofisticato ( i dolci sono eccellenti) ed il ristorante sulla vetta del Piz Nair (tel. 0041.818330875 – www.piznair-stmoritz.ch). Da non perdere anche sosta al ristorante Marguns (tel. 0041.818398020 – www.marguns.ch/it), raggiungibile in cabinovia da Celerina, che offre un self-service, la pizzeria Chadafö ed il ristorante alla carta Stüvetta, per pranzi gourmet. Ricco e legato alla tradizione il menu offerto da gistare sulla terrazza soleggiata o nelle tranquille stanzette interne della Stüvetta, con il’capuns’ (piatto tradizionale grigionese) al salmone su ragù di zucca, i risotti e le specialità di carne.

Alla stazione di arrivo del trenino del Corviglia, invece, il locale Mathis Food Affairs (tel. 0041.818336355 – www.mathisfood.ch) propone caviale e pesce fresco alliuetati dalla musica dal vivo. Ed ancora, al Diavolezza da segnalare la Berghaus Diavolezza, a quota 2978 (tel. 0041.818393900 – www.diavolezza.ch), un rifugio in cui non mancano comfort ed un ristorante di un hotel di livello con ampie vetrate panoramiche sul gruppo del Bernina e il ghiacciaio del Morteratsch.

All’esterno una vasca idromassaggio all’aperto è il migliore aperitivo per un indimenticabile pranzo panoramico. Cionsigliato, per una cena romantica, il Romantik Hotel Muottas Muragl (tel. 0041.818428232 – www.muottasmuragl.ch/it), raggiungibile con la funicolare da Punt Muragl, che propone il ‘mountain dining’, la cena con  vista mozzafiato sulla valle. L’ hotel, completamente ristrutturato, costituisce  uno dei migliori ‘buen retiro’ dell’Engadina mentre l’annesso ristorante mette a disposizione etichette di qualità selezionate da una delle più fornite cantine della regione.

Tra i vari ambienti del ristorante, dalle cui vetrate si può ammirare tutta la magnificenza delle montagne dell’Engandina, una saletta in legno di pino cembro o un moderno cubo in legno e vetro chiamato ‘Scatla’.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Volare a New York per Natale con le offerte Naar Tour Operator

redazione1

La Fattoria Casalbosco offre una rilassante primavera tra le valli pistoiesi

redazione1

Al Quellenhof Resort sperimenterete un’accoglienza che vi farà sentire coccolati da un’ atmosfera lussuosa ed elegante .

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token