Viaggiare News
Destinazioni Hotel Offerte e Last Minute

In compagnia di scrittori, fotografi, storici e intellettuali per visite guidate gratuite a Bolzano

San Valentino a Bolzano:

itinerario inedito nei luoghi dell’amore con guide d’eccezione

Visite guidate gratuite sulle orme di Casanova, imperatori, artisti e leggendarie case di piacere. Per l’occasione, apertura di alcune sale solitamente chiuse al pubblico

 

I luoghi dell’amore: 16 e 17  febbraio 2013

 

Bolzano, la porta delle Dolomiti, svela i suoi angoli più intimi attraverso visite guidate gratuite della città (tra le guide ci sono scrittori, storici, fotografi, intellettuali), organizzate dall’Azienda di Soggiorno di Bolzano www.bolzano-bozen.it, in occasione di San Valentino. Due gli appuntamenti speciali:  sabato 16 e domenica 17 febbraio 2013.

I due itinerari proposti sono insoliti: tra le vie e i vicoli della città, le sue piazze, gli antichi palazzi e i castelli, percorrendo le antiche passioni di celebri personaggi come Giacomo Casanova, ammirando la fontana dove si chiede a Dio la fertilità, le mura dove da secoli si incidono  promesse di amore, le antiche strade del piacere. Novità di quest’anno: la partecipazione di ospiti speciali; scrittori, studiosi, artisti, storici, che sveleranno aneddoti, personaggi ed angoli della città.

 Il primo itinerario parte dal cuore della città, piazza Walther, dedicata al più grande poeta dell’amore della lirica medioevale tedesca, cantore di bellezza e di amor cortese; è un percorso per botteghe, palazzi storici e vecchie strade. E ancora: Palais Campofranco con la sua commovente storia d’amore; il Duomo, con i racconti custoditi nella cripta; l’Hotel Città che da più di due secoli assiste e accompagna momenti di mondanità e appuntamenti di vero amore per l’arte; Palazzo Mercantile dove, chi vuole, al matinée di domenica, potrà godersi il piacere di un concerto sorseggiando un tè; l’Antico Municipio e gli struggenti sottopassaggi dei Portici; via della Roggia e via Conciapelli, luoghi di amori proibiti; Castel Mareccio che custodisce la storia d’amore di Clara (una leggenda dice che ancora oggi il suo fantasma vaghi tra le sale del castello); il Museo Civico, dove, dall’alto della torre merlata, si vola con lo sguardo sulla città; la passeggiata del Lungo Talvera fino ad arrivare a Castel Roncolo, “il maniero illustrato”.

 Il secondo percorso, è un cammino nella natura tra le pendici del Colle, a sud della città. Abbandoniamo il centro, per incamminarci verso Aslago e verso il colle del Virgolo. Un luogo che conserva un fascino e una spiritualità del tutto particolari. Questo viaggio porta alla scoperta delle credenze e delle speranze che la Chiesa del Calvario racchiude. Si visita la piccola Chiesa romanica di S. Vigilio e Castel Flavon.  

Con l’aiuto di due storici, Helmuth Rizzolli e Leo Andergassen, si aprono i segreti custoditi in preziosi affreschi, dove l’amore cortese fa da padrone. Si tratta di luoghi solitamente chiusi al pubblico, ma che in alcune occasioni aprono le loro porte al pubblico.

 APPUNTAMENTI:

 Con Leo Andergassen, storico, germanista, dal 2008 Direttore della Ripartizione Beni Culturali della Provincia di Bolzano, si parte dai Portici. Dal civico 17, dove si trova la Farmacia alla Madonna, la più antica della città. Lasciandosi guidare dalla curiosità e dall’entusiasmo di Andergassen, si va alla scoperta degli affreschi tardo-quattrocenteschi presenti al primo piano. Qui, come per la Residenza Schrofenstein, committente fu una famiglia di ceto borghese. Eberhard Kiesfelder, borgomastro di Bolzano, fece affrescare la sua abitazione secondo i gusti dell’epoca, mostrando così la sua ascesa sociale e la sua appartenenza ad una cultura e a un modello nobiliare.

La guida inizia alla cappella di San Giovanni presso i Domenicani in una sorta di raffronto fra opera sacra e profana con particolare attenzione ai dettagli mondani del ciclo di affreschi di chiaro influsso giottesco più prestigioso della città.

Appuntamento con Leo Andergassen, sabato 16 febbraio, Chiesa dei Domenicani, piazza dei Domenicani, ore 15.00  

 

Incontro da non perdere, nel salotto dell’hotel Laurin, quello con la scrittrice Brunamaria Dal Lago Veneri, profonda conoscitrice dei miti e delle storie popolari dell’Alto Adige.  Grande narratrice, Dal Lago Veneri parlerà dell’amore nelle leggende delle Dolomiti, del ruolo della donna, e della storia di re Laurino.

Appuntamento con Brunamaria Dal Lago Veneri, sabato 16 febbraio, Hotel Laurin, ore 16.00  

 

 L’Antico Municipio farà da cornice al racconto di Ettore Frangipane, giornalista che da più di 50 anni studia e lavora sulla città. Attraverso la proiezione di immagini d’epoca, che Frangipane ha raccolto negli anni, si osservano i cambiamenti che la storia ha imposto a questo storico palazzo. Prima (dal 1455 al 1907) sede dell’Amministrazione Comunale, poi primo cinema di Bolzano, per diventare sede dell’odierno Archivio Storico comunale. Si sale poi all’ultimo piano, alla Sala che ospitò le sedute della Dieta tirolese per ascoltare i cenni storici sulle vie che lo circondano, come via della Roggia e via Conciapelli che in tempi passati videro nascere le “case di piacere”.

Appuntamento con il dott. Frangipane, domenica 17 febbraio, Portici, Antico Municipio, civico 30, ore 10.00  

 

Un salotto accogliente all’interno dell’Hotel Città ospiterà l’incontro con Francesca Witzmann, fotografa bolzanina di fama internazionale. Una mostra dei suoi scatti, allestita per quest’occasione, permetterà di varcare e sbirciare un mondo in cui lei stessa è stata protagonista. Attraverso l’obiettivo della sua macchina fotografica si vedono grandi personaggi, i loro amori e le loro passioni.  Con eleganza e garbo, racconterà quella che lei stessa definisce l’età d’oro di Bolzano.

Appuntamento con Francesca Witzmann, domenica 17 febbraio, Hotel Città, ore 17.00  

 Si inizia dalla Residenza Schrofenstein, in via Vintler, nel cuore di Bolzano. Con Helmuth Rizzolli si entra nelle sale del primo piano per ammirare gli affreschi medioevali e ascoltare il racconto di dame e cavalieri impegnati in gloriose battaglie e giri di giostra. Tra le tante figure che vivono in quei frammenti, c’è la figura della Minne. Come Venere o Afrodite, è dea dell’amore e della bellezza. Come Eros o Cupido, la Minne lancia le proprie frecce, ferisce, incita all’amore o alla discordia. Assieme a Rizzolli, numismatico e storico dell’economia, docente presso l’Università di Innsbruck, Presidente della Fondazione Castelli di Bolzano, si percorrono idealmente le storie e le strade che circondano la Residenza.

Appuntamento con il Helmuth Rizzolli, domenica 16 febbraio, Azienda di Soggiorno, P.zza Walther, ore 10.00

                                        

PACCHETTI E HOTEL :   Bolzano e “I Luoghi dell’Amore”    PERIODO: 14.02.2013 – 17.02.2013

 Un fine settimana romantico con la persona amata per festeggiare San Valentino? Perchè non passarlo a Bolzano, tutta da scoprire in occasione dell’iniziativa “I Luoghi dell’Amore”? Servizi inclusi: 

·                      3 pernottamenti in camera doppia con trattamento B&B

·                      “I Luoghi dell’Amore“: il 16 e 17 febbraio l’Azienda di Soggiorno propone le speciali visite guidate ai luoghi che raccontano l’amore. Chi ha  prenotano il pacchetto può partecipare e entrare alle visite guidate ha diritto all’ingresso  a Castel Mareccio, a Castel Roncolo e al Museo Mercantile

·                      1 colazione con “le bollicine” per iniziare la giornata in modo spumeggiante con una ricca colazione a base di specialità tipiche brindando all’amore.

·                      1 cena a lume di candela: l’Hotel propone una cena romantica per finire in bellezza la giornata.  

·                      la visita guidata notturna a Castel Flavon. Castel Flavon invita ad una speciale visita guidata in tarda serata. È gradita la prenotazione.

 

Parkhotel Laurin

Via Laurin 4 – T. 0471 311000 / info@laurin.it – www.laurin.it

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 480,00.

 

Design Hotel Greif

Piazza Walther – T. 0471 318000 / info@greif.it – www.greif.it

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 534,00.

Parkhotel Luna

Via Piave 15 – T. 0471 975642 / info@hotel-luna.it – www.hotel-luna.it

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 577,00.

Hotel Città

Piazza Walther 21 – T. 0471 975221 / info@hotelcitta.info – www.hotelcitta.info

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 414,00.

Hotel Rentschnerhof

Via Rencio 70– T. 0471 975346 / info@rentschnerhof.com – www.rentschnerhof.com

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 374,00.

Garnì Hotel Regina A.

Via Renon 1 – T. 0471 972195 / info@hotelreginabz.it – www.hotelreginabz.it

Il prezzo complessivo per 2 persone in camera doppia inclusi tutti i servizi ammonta a € 330,00 e non comprende la cena a lume di candela prevista nella descrizione. 

 

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il fascino dell’autunno in Alto Adige, sopra Chiusa

ugo

A Portorose pacchetto relax e wellness on the beach al LifeClass Hotels & Spa Portorož

anna.rubinetto

Helvetia & Bristol: scopri il lusso nel centro storico di Firenze

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token