Viaggiare News
Destinazioni Montagna News

FOLGARIA (TN): il 27 e 28 dicembre 2012 a Folgaria una “spritzata” d’energia con l’Aperol Spritz Mountain Tour


Cambia colore la neve di Folgaria  e si tinge d’arancio, il colore di moda dell’  “APE”, dell’aprés ski.

Giovedì 27 e venerdì 28 dicembre 2012 l’aperitivo più cool degli ultimi anni, nato in Veneto, ma ormai noto in tutta Italia, anche con altri vezzeggiativi( a Brescia è il PIRLO), sbarca a Folgaria (TN). Aperol Spritz farà tappa in quei due giorni sulle piste del Carosello trentino, colorando di arancione vivacissimo il prima, durante e dopo ski .  Il Mountain Tour di Aperol Spritz tocca le più importanti località delle Alpi Italiane ed una tappa d’obbligo è Folgaria, che, per tradizione ed innovazione, sta conquistando sempre più appassionati dello sci, non solo di fondo.

Come funziona? durante il giorno sulle piste innevate cercate le Aperoline, splendide ragazze arancioni, e scoprite dove farvi fotografare mentre cavalcate l’onda. Dopo lo sci, Aperol Spritz vi invita all’Après Ski presso la Calkera di Folgaria con l’animazione delle Aperoline, esclusivi gadget invernali e tante sorprese.

Aperol Spritz aspetta tutti gli sciatori e gli amanti della montagna con la sua ricetta originale: tre parti di Prosecco D.O.C., due parti di Aperol, uno spruzzo di seltz, il tutto versato in un bicchiere con ghiaccio e mezza fettina d’arancia. La domanda e la risposta sono dunque semplici: Après Ski? Aperol Spritz!

E se non bastasse, un’altra area hospitality attende tutti gli ospiti in centro paese sulla terrazza dell’Antico Albergo Stella d’Italia. Folgaria si fa in quattro per voi.

ah, Aperol(come diceva una vecchia pubblicità), il meteo a Folgaria per il 27 e 28 è ottimo; sole e neve fresca.

Per informazioni: FolgarìaSki  www.folgariaski.com

Foto by Folgaria

CONDIVIDI:

Articoli simili

Terme Antica Querciolaia: un binomio di cinema e gusto

redazione1

eDreams diventa partner di Bennet, sul nuovo catalogo premi presenti voucher eDreams

anna.rubinetto

Vacanze cariche con VARTA e device sempre pronti all’uso

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token