Viaggiare News
Destinazioni Mare

Stra-vacanze al mare

 Con questo caldo come si fa a non sognare di andare in vacanza in un posto bellissimo?    

  Ecco alcune località che meritano davvero una “stra-vacanza””!

Tasmania –  Spiaggia d’avventura

L’Esperience Freycinet, un nuovo cammino lungo la costa meridionale della Tasmania, vi porterà lungo alcune delle più straordinarie spiagge incontaminate del mondo. Ci sono anche impegnativi sentieri di montagna, foreste e gite in barca. La sera, si ritorna al  Friendly  Beaches Lodge (così ben nascosto è conosciuto come la Loggia invisibile), con cabine dal fascino elegante e moderno, con finestre dal pavimento al soffitto che vi mostrano l’esterno.

South Africa – Spiaggia africana

I fan della balena scendono nella sonnolenta cittadina di Hermanus, nel Sud Africa Western Cape, da giugno fino a dicembre, per vedere le balene giocare e sono talmente vicine che si possono avvistare dalle scogliere. Birkenhead House si trova proprio su un promontorio, da qui gli ospiti possono guardare l’azione sorseggiando le bollicine sulla terrazza. L’hotel si è appena ampliato nella casa accanto, dotata di 12 posti letto, ricco di arte contemporanea e di uno chef a disposizione oltre che del personale. Offre totale privacy e l’accesso diretto alla spiaggia.

Croazia – Spiaggia da Yacht

La Croazia non è nota per le sue spiagge. Non perché non ce ne siano, ma perché sono di ciottoli, non di sabbia, e le migliori sono accessibili solo in barca. L’acqua straordinariamente chiara che la circonda ha molto fascino, allora perché non saltate sul 54ft Sun Odyssey yacht? Gettate l’ancora nella baia delle isole Paklinski per una delle migliori immersioni della vostra vita.

St Barths – Case sulla spiaggia

Costruito nel 1940 dal sindaco ‘spiritato’ di St Barths come spiaggia per i suoi amici famosi, Eden Rock era una seconda casa per Howard Hughes, Greta Garbo e Robert Mitchum. Oggi l’hotel mantiene il suo spirito affascinante e capriccioso come sempre, e continua ad evolversi. E’ stato da poco aperto il privatissismo  Villa Nina ed anche Villa Rockstar. Nina è dotato di una galleria d’arte, cinema, due piscine, una Mini Cooper da utilizzare per spostarsi, un maggiordomo e una cucina Valcucine in cui l’executive chef Jean-Claude Dufour può preparare la cena per voi.

Ibiza – Party in spiaggia

Non c’è mai stata una carenza di belle ville ad Ibiza, ma quando si tratta di un ‘indimenticabile’, ce n’è davvero solo una: Villa Roca, un rifugio su una splendida collina. Nel luglio 2008, però i suoi proprietari hanno lanciato Villa Rica, una proprietà sulla spiaggia Cala Jondal, sede di eleganti locali notturni come il Marlin Blu e una lunga spiaggia di sabbia brillante. La villa, con il suo chef e il personale, dispone di quattro suite con pavimenti in cemento levigato, un bar all’aperto, una piscina e una vasca idromassaggio da otto posti. Al piano seminterrato c’è un club privato per party illimitati.

Key west – Spiaggia classica

Moorings Village, c’è una collezione di 18 case molto belle e di ghiaia su Islamorada, tra Miami e Key West, vi sarà difficile trovare chi non è stato lì una mezza dozzina di volte prima. La gente si innamora dei posti rustico-chic, delle abitazioni dai colori pastello, accessibili tramite passerelle. Tutte lungo una spiaggia di polvere bianca, le case sono ben distribuite e ombreggiate da palme e bouganville. La maggior parte delle persone familiarizza con il vicino di amaca, ma questo tratto di costa è uno dei migliori per la pesca e le immersioni nelle Keys.

Fernando de Noronha- Spiaggia da conservare

L’aria in Fernando de Noronha, un’isola nell’arcipelago omonimo, 350 km al largo della costa del Brasile, è la più pura del mondo, dopo quella della regione artica. Si tratta di un santuario marino circondato da cristalli di sabbia bianca, ed è un paradiso per le tartarughe. Solo 480 visitatori sono ammessi sull’isola contemporaneamente ed è sede del progetto di volontariato Tamar Turtle Protectionper osservare le tartarughe che depongono le uova sulla spiaggia di notte, e contribuire a monitorare le piccole tartarughe che vanno verso il mare.

Polinesia francese – Spiaggia esotica

Così bello che l’ hanno chiamato due volte, Bora Bora è stato l’ultimo idillio romantico su un’isola deserta dal 1950. La sua reputazione non si è ridotta: nel luglio 2008 ha aperto il Four Seasons Resort Bora Bora, sul bordo di una laguna nell’ atollo Motu Tofari. Ha 107 bungalow dal tetto di paglia e le suite sono su palafitte ed ognuna ha il proprio tratto di spiaggia appartata, oltre a piscine e vasche da bagno. Nonostante le sue credenziali di location da luna di miele, è ben attrezzato per le famiglie, con club per bambini sulla propria isola.

Thailandia – Spiaggia Eco Luxury 

Sull’isola di KohKood, la quarta isola più grande della Thailandia, ma poco sviluppata vicino al confine con la Cambogia, si trova Soneva Kiri, l’ultimo resort dai leader nel settore del turismo di lusso intelligente, Six Senses. Gli ospiti arriveranno con un aereo otto posti Cessna Grand Caravan, alloggeranno in ville raffinate ma semplici costruite con materiali locali sostenibili, e godranno della spa, del cinema all’aperto, cene sulle cime degli alberi (i camerieri saranno issati su carrucole per riempirvi il bicchiere).

Spagna – Spiaggia sportiva

Anche senza far nulla una vacanza al mare ha le sue virtù, ma si potrebbe desiderare di passare all’altro estremo. Nel villaggio battuto dal vento di Tarifa, che si trova su una spiaggia lunga 14 km di sabbia nel  sud della Spagna, dove l’Atlantico incontra il Mediterraneo, è possibile fare il kitesurf tutto il giorno e godersi  i bar sulla spiaggia après-surf con la birra e le tapas di notte.

Non vi resta che scegliere quale sarà la vostra meta preferita!

CONDIVIDI:

Articoli simili

Tokyo: installazioni luminose per accendere l’estate della capitale giapponese

anna.rubinetto

TUSCIA

anna.rubinetto

L’isola di Procida, un breve tour

sofia

Scrivi un commento

Please enter an Access Token